Alla scoperta delle migliori App - strumenti utili, multimedia e giochi - disponibili per iPhone.

 

 

iOS, il sistema operativo di iPhone, è fornito con una buona dotazione software, che include strumenti come Calendario, Rubrica contatti, Note, Promemoria, un gestore Messaggi (SMS, MMS), e alcuni tool più evoluti tipici di uno smartphone: un client di posta elettronica, un browser di ottimo livello (Safari), un software di cartografia e navigazione satellitare, applicazioni per la gestione di file multimediali (Musica e Video, in precedenza accorpate nell’app iPod), un visualizzatore di immagini collegato alla fotocamera, tool per visualizzare le previsioni meteo e l’andamento della borsa (su web services Yahoo).

Tuttavia, uno dei fattori di maggior successo di iPhone è rappresentato dai servizi aggiuntivi proposti da Apple, che fornisce in maniera agevole software, giochi e contenuti (musica, video, libri e giornali) attraverso iTunes, uno store centralizzato e strettamente controllato dalla stessa Apple, che filtra e verifica tutti i contenuti, garantendo un alto livello di protezione e compatibilità e una distribuzione molto efficace.

 

iphone apps

 

Le applicazioni – chiamate più brevemente app – permettono di estendere le funzionalità di iPhone (e degli altri dispositivi della mela morsicata) con software, giochi e strumenti ottimizzati, rendendo praticamente illimitate le possibilità di utilizzo del device, che è già dotato di un hardware di ottimo livello e di un sistema operativo stabile e potente.
 
La richiesta tipica degli utenti che acquistano un iPhone per la prima volta, è l'elenco delle applicazioni da scaricare e installare.

Naturalmente non esiste una lista di applicazioni universalmente utili; ogni utilizzatore sarà portato a cercare nell’App Store – la sezione dei iTunes dedicata a software e giochi – applicazioni affini ai propri gusti o ai propri interessi.

Allo stesso modo, va però ricordato che l’App Store contiene ormai più di trecentomila (300.000!) applicazioni, tra le quali non è sempre semplice orientarsi: questo articolo non pretende di essere una guida definitiva, ma si propone di fornire alcuni spunti per iniziare ad orientarsi all’interno dell’ecosistema Apple.
 

 

Strumenti utili

  • iBooks: è il software gratuito di Apple per la lettura di eBook. Consente l'accesso diretto alla sezione che contiene libri, quotidiani e riviste su iTunes, ma supporta anche ebook senza DRM in formato ePub e PDF.
  • Google Maps: Dopo essere stata sostituita su iOS da un'applicazione analoga sviluppata in collaborazione con l'olandese TomTom, l'app Google Maps è stata rilasciata da Google per iOS ed è ora gratuitamente disponibile su iTunes, in una versione migliorata che incorpora funzioni di navigazione satellitare assistita. Scheda su iTunes.
  • CloudOn: app che permette di utilizzare, attraverso un workspace remoto, Microsoft Word, Excel e PowerPoint e supporta i più diffusi servizi cloud di file hosting (Dropbo, Box, Goole Drive e SkyDrive).
  • Dropbox: l'app per iPhone di Dropbox, ottimo servizio cloud di file hosting evoluto, è particolarmente ben realizzata e funzionale, oltre che gratuita.
  • Handy Safe: si tratta di un  eWallet, un portafoglio elettronico, che consente di storicizzare dati sensibili come PIN, password e codici d'accesso, garantendo un elevato livello di sicurezza.
  • ilMeteo: disponibile in due versioni, gratuita (che contiene mini banner pubblicitari) e premium, le cui funzionalità sono praticamente le stesse, offre previsioni meteo, particolarmente accurate per l'Italia.
  • WhatsApp: è un'applicazione di messaggistica istantana, che permette di inviare gratuitamente messaggi, foto e video a chiunque abbia uno smartphone compatibile (iOS, Android, BlackBerry e WindowsPhone).

 

Multimedia

  • YouTube: Dopo che Apple ha rimosso l'applicazione per YouTube inserita di default fin dalla prima versione di iOS, Google ha realizzato questa buona versione, disponibile gratuitamente.
  • SkyGo: Se siete clienti Sky e avete un iPhone (e/o un iPad) non potete rinunciare a questa fantastica applicazione che permette di vedere una serie di canali Sky in streaming e di accedere al servizio on demand. L'app è stata realizzata veramente molto bene.
  • Shazam: è un servizio che permette di identificare, dopo pochi secondi di ascolto, titolo e autore di un brano musicale, attraverso un confronto nel ricchissimo database (su web) di cui dispone.
  • BUZZ Player: Mediaplayer che permette di riprodutte filmati nei formati AVI e MKV (anche in alta definizione), non supportati dell'app nativa (Video) di iOS. Scheda su iTunes.

 

Giochi e passatempi

  • Angry Birds: Angry Birds è un simpatico "rompicapo" che garantisce alcune ore di svago spensierato. Scopo del gioco è quello di distruggere una serie di maialini, colpendoli attraverso una grande fionda, con alcuni uccelli di tipo diverso (gli uccelli arrabbiati del titolo).
  • Fruit Ninja: Casual game di grande successo, offre un ottimo esempio di come può essere sfruttato per giocare un display capacitivo: scopo del gioco è quello di affettare la frutta che viene lanciata in aria, colpendo il touchscreen del dispositivo con un dito.
  • Real Racing 2: Gioco di simulazione automobilistica, sulla falsariga di Gran Turismo. Graficamente spettacolare, sfrutta per i comandi le funzionalità dell'accelerometro e del giroscopio, offrendo una giocabilità eccellente e un livello di coinvolgimento formidabile.
  • FIFA 13: Versione per iPhone del miglior gioco di simulazione calcistica disponibile sul mercato (preferite ancora PES?) ha raggiunto un livello di giocabilità, realismo e definizione grafica in grado di competere con le migliori console portatili su piazza.

 

 

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Questo sito web non raccolglie Dati Personali, ma utilizza cookie propri e di terze parti per far funzionare correttamente la navigazione e analizzarne il traffico. Cliccando sul tasto "ACCETTO" o proseguendo la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Leggi la privacy policy per maggiori dettagli.