Il Cavaliere dei Sette Regni è una raccolta di tre racconti scritti da George R.R. Martin e ambientati a Westeros, nel mondo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco circa 90 anni prima delle vicende de Il gioco del Trono.

 

 

Il Cavaliere dei Sette Regni (A Tale of Dunk and Egg) è una raccolta di tre racconti ("Il cavaliere errante", "La spada giurata" e "Il cavaliere misterioso") scritti da George R.R. Martin e ambientati a Westeros, nel mondo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco (A Song of Ice and Fire) circa 90 anni prima delle vicende de Il gioco del Trono (A game of Thrones).

I racconti hanno come protgonisti il cavaliere errante Ser Duncan l'Alto e il suo scudiero Egg (il principe Aegon Targaryen in incognito), negli anni in cui i Targaryen sono al potere, ma devono affrontare difficili prove come le rivolte dei Blackfyre - ramo cadetto della famiglia - e la morte dell'erede al trono, il Principe Baelor.

I racconti sono un gustoso "divertissement", consigliato a tutti gli "orfani" del Trono di Spade, e permettono di immergersi nuovamente nelle atmosfere di Westeros, ritrovando una serie di luoghi, casate, usi e costumi e persino personaggi familiari (ne "Il cavaliere misterioso" compare un giovanissimo Walder Frey, mentre Maestro Aemon - fratello maggiore di Egg - viene citato più volte) a tutti gli appassionati dell'universo creato da Martin.

 

Il Cavaliere dei 7 Regni

 

Pur con una mole di pagine sensibilmente inferiore a quelle di un qualsiasi romanzo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, Martin riesce a delineare alcuni personaggi di grande fascino, come il Principe Baelor Lancia Spezzata, erede al trono del re Daeron II, Lady Rohanne Weber detta la Vedova Rossa, Daemon Blackfire, figlio del re illegittimo che organizzò la prima rivolta dei Blackfyre e Lord Bloodraven, negromante e Primo Cavaliere di Re Aeris.

Motore degli eventi è Dunk, un giovane di appena vent'anni alto più di due metri (sette piedi meno un pollice) proveniente dal Fondo delle Pulci, dove era stato reclutato come scudiero da un vecchio cavaliere, Ser Arlan di Pennytree. Dunk è un ragazzo semplice, che riconoscendo la sua ingenuità si ripete spesso la frase "Dunk dal cervello fino come le mura di un castello", ma che ha maturato un forte orgoglio cavalleresco, che gli causerà non pochi problemi.

Le vicende hanno inizio quando, alla morte di Ser Arlan, Dunk si autoproclama cavaliere e assume il nome di ser Duncan l'Alto, facendo credere di essere stato investito ser Arlan in punto di morte. In seguito alle vicende del Torneo di Ashford, Dunk prenderà come scudiero il giovane Prinicpe Aegon Targaryen, che lo seguirà come Egg nelle sue peregrinazioni.

I tre racconti, pur avendo un finale compiuto, interrompono quasi bruscamente le vicende di Dunk ed Egg; Martin ha già dichiarato di aver iniziato altri racconti, che dovrebbero arrivare a coprire tutta la vita dei due personaggi.

Tuttavia, sappiamo che i due sono destinati a un grande futuro: Egg regnerà con il nome di Aegon Targaryen V (nonno del re folle Aerys, che un giorno sarà ucciso da Jaime Lannister nel corso della rivolta che porterà Robert Baratheon sul Trono di Spade) mentre Dunk servirà come Lord Comandante della Guardia Reale, lasciando traccia di se nel Libro Bianco. Entrambi periranno infine nella Tragedia di Sala dell’Estate.

 

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Questo sito web non raccolglie Dati Personali, ma utilizza cookie propri e di terze parti per far funzionare correttamente la navigazione e analizzarne il traffico. Cliccando sul tasto "ACCETTO" o proseguendo la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Leggi la privacy policy per maggiori dettagli.